Quanto guadagna il cuore economico dell’Italia?

Fatture elettroniche

Riflettori puntati sugli stipendi di alcune province del Nord che nel 2017 hanno prodotto un valore aggiunto pari al 23,2% della ricchezza generata dal nostro Paese. Una parte di Italia dai numeri importanti, oggetto di uno studio che ne analizza la gestione delle risorse umane e le dinamiche retributive all’interno delle aziende.

L’annuale indagine condotta dal Centro Studi Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, Lodi in tema di gestione delle risorse umane, dinamiche retributive e tempi di lavoro, ha messo sotto la lente, i differenziali retributivi, le politiche retributive, i sistemi di incentivazione, i piani di inserimento, welfare aziendale e smart working riferiti a 1.500 imprese con quasi 280 mila dipendenti, dislocate nelle province di Milano (con Lodi e Monza), Torino, Brescia, Bergamo, Vicenza e Cuneo, ovvero il cuore economico dell’Italia. Al corposo lavoro ha contribuito OD&M Consulting che, nello specifico, ha selezionato i cinquanta profili professionali più rappresentativi del territorio, riconducibili a dodici aree: Amministrazione, finanza e controllo; Direzione generale; Marketing; Ricerca e Sviluppo; Produzione; Qualità; Risorse umane; Servizio clienti; Sicurezza, salute e ambiente; Sistemi informativi; Supply chain; Vendite. Entriamo nel vivo dell’indagine retributiva, guardando ai numeri emersi. 

Leggi tutto...

Talk Lavoro: si parla di alternanza scuola-lavoro con RTS

Tirocinio

È dedicata all'alternanza scuola-lavoro la sesta puntata di Talk Lavoro, il programma settimanale realizzato in collaborazione con RTS che, per questa stagione, è incentrato sulle politiche attive del lavoro. Accorciare il divario tra scuola e mondo produttivo è uno degli obiettivi da perseguire per ridurre la disoccupazione giovanile e favorire l’ingresso dei ragazzi nel mondo del lavoro. . 

Leggi tutto...

Fatture elettroniche: cosa sono e come conservarle

Fatture elettroniche

Il 1° gennaio 2019 scatta l’obbligo della fatturazione elettronica per imprese e professionisti. Cosa si intende con fatturazione elettronica e in che modo le imprese devono organizzarsi per adempiere l’obbligo di fatturazione elettronica. E quali saranno i benefici derivanti dalla fatturazione elettronica tra le imprese?

I tempi della fatturazione elettronica

Introdotta in Italia con la Legge Finanziaria 2008 per adeguarsi alle direttive UE, la fatturazione elettronica permette di gestire elettronicamente l’intero ciclo attivo e passivo delle fatture, utilizzando il Sistema di Interscambio. Dal giugno 2014 la fattura elettronica è obbligatoria per le operazioni da e verso la Pubblica Amministrazione, da luglio 2018 coinvolge anche subappaltatori e sub-contraenti, da settembre 2018 è obbligatoria anche per le operazioni in ambito Tax free Shopping, mentre da gennaio 2019 coinvolgerà tutti i professionisti e le aziende per ogni operazione B2B e B2C.

Leggi tutto...

Talk Lavoro: si parla di formazione finanziata con RTS

Tirocinio

La terza puntata della nuova stagione di Talk Lavoro è dedicata alla formazione finanziata. Formarsi è un'esigenza per imprese e lavoratori che possono farlo tramite i Fondi interprofessionali e grazie all'aiuto dei Consulenti del Lavoro.

Per questo motivo la terza puntata di Talk Lavoro, realizzata con la collaborazione di Gruppo RTS,  è dedicata alla formazione finanziata e al ruolo della Fondazione Lavoro come organismo accreditato per l’erogazione e vedrà in studio la partecipazione di Manuela Maffiotti Consigliere della Fondazione Lavoro.

Guarda a questo link il video della terza puntata dedicata alla formazione finanziata

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando con la navigazione acconsenti al loro utilizzo; per disattivarli leggi le istruzioni nella privacy policy