Fondimpresa Avviso 2/2017 Contributo Aggiuntivo

L’Avviso n. 2/2017 di Fondimpresa è uno strumento pensato per dare alle piccole e medie imprese maggiori possibilità di utilizzare il proprio Conto Formazione. Con questo Avviso, il Fondo integra le somme accumulate dall’Azienda sul proprio Conto Formazione aziendale, con risorse derivanti dal Conto di Sistema, permettendo così di accedere a maggiori risorse economiche per la realizzazione di Piani formativi aziendali condivisi rivolti ai lavoratori delle PMI aderenti di dimensioni minori.

I Piani formativi devono essere condivisi con accordi sottoscritti da organizzazioni di rappresentanza riconducibili ai soci di Fondimpresa, a livello aziendale, territoriale e/o di categoria.

Ambito di riferimento: aziendale o interaziendale. Il piano può essere anche multi regionale. E’ in ogni caso escluso l’utilizzo di voucher formativi, ossia la partecipazione a corsi a catalogo.

Leggi tutto...

La personalizzazione dell'offerta nel B2B

Alcuni studi recenti mostrano come l’attenzione e la propensione all’acquisto da parte dei consumatori aumentino quando questi sono esposti a messaggi personalizzati

 Non è difficile da credere: se qualcuno di un’azienda che conosciamo si rivolge a noi chiamandoci per nome, per proporci qualcosa che ci serve, saremo probabilmente interessati a dagli ascolto.

Oggi, al di là delle indubbie problematiche sul tema della privacy, le aziende sono in grado di raccogliere zetabyte di dati sui clienti, sulle loro preferenze di acquisto, sui loro comportamenti on line e off line, sulle abitudini di consumo e possono quindi creare offerte personalizzate estremamente efficaci.

È la cosiddetta personalizzazione di massa, la nuova frontiera del marketing.

Leggi tutto...

La Gestione e l'Amministrazione del Personale

Il lavoro subordinato rientra nella vasta area normativa del lavoro in generale cui è dedicato il Libro V del Codice Civile. Sul tema “Lavoro”, il legislatore ha ritenuto opportuno includere diversi aspetti e fattispecie: dalle attività professionali al lavoro subordinato, dalle società alla concorrenza. Quando si tratta della gestione del personale in azienda, solitamente si fa riferimento al disposto del Titolo IV del V libro del Codice Civile, ossia quello relativo al lavoro subordinato, benché spesso la distinzione tra lavoro subordinato e lavoro autonomo non sia così semplice, a causa delle diverse casistiche, che si collocano al confine tra le due figure. È necessario quindi cercare di fare chiarezza, poiché gli effetti normativi che si producono sono molto diversi a seconda che l’attività sia prestata in forma autonoma o subordinata.

La profonda trasformazione che sta vivendo il mondo del lavoro, la scomparsa di alcune professioni “tradizionali” e la nascita di nuove figure e mansioni, l’utilizzo di prestazioni lavorative “atipiche” da parte delle aziende e la creazione di rapporti di lavoro a tempo determinato, parziale o intermittente, aumentano la complessità nella gestione del personale.

Leggi tutto...

Come migliorare la performance di un Sito Aziendale

Più della metà della popolazione mondiale accede ad Internet. Nel 2016 gli utenti sono aumentati del 10%, che, in valore assoluto, significa 354 milioni di persone, che si sono aggiunte agli oltre 3 miliardi di utenti già attivi in rete. La quasi totalità degli utenti accede utilizzando diversi dispositivi, ma prediligendo lo Smartphone, soprattutto tra le fasce di età più giovani.

Questi pochi dati, sono in sé sufficienti per dimostrare il fatto che Internet è un veicolo di relazione e comunicazione imprescindibile per ogni azienda che vuole essere sul mercato. Questa tesi è rafforzata dal dato raccolti da Global Web Index, uno degli istituti di ricerca più strutturati ed attivi sul mondo digitale.

La scoperta di un nuovo prodotto o marchio passa in primo luogo attraverso i motori di ricerca.

Le aziende oggi non possono permettersi di non avere un sito, ma non basta, oggi non possono permettersi di avere un sito fatto male, il che non significa bello o brutto, significa un sito efficace, ben indicizzato nei motori di ricerca, che offra un’esperienza di navigazione interessante e interattiva, con contenuti validi e condivisibili, che sia parte di una strategia di comunicazione integrata on e off line, che sia di effettivo supporto alla crescita del volume d’affari dell’azienda.

RTS - Rental, Trade & Service è ente di formazione accreditato presso la Regione Emilia Romagna

Il 13 marzo scorso, la Regione Emilia Romagna, con la delibera numero 279, ha approvato il nuovo elenco degli organismi accreditati, presso la Regione stessa e relativi alle attività di formazione ai sensi della DGR 2046/2010.

RTS, che da anni opera nell’ambito della formazione finanziata e la cui sede principale è a Parma, ha ottenuto l’accreditamento, dimostrando solidità di bilancio e ottime capacità gestionali e organizzative.

L’accreditamento mira infatti a riconoscere quelle Aziende, che nel mare magnum della formazione, operano in maniera professionale, con un numero di addetti adeguato per la corretta e rapida gestione dei piani formativi, con personale qualificato e competente nell’ambito della formazione finanziata, con sedi idonee ad ospitare eventi formativi, caratteristiche che la Regione Emilia Romagna ha riscontrato in RTS.

Leggi tutto...

FORMAZIENDA AVVISO 1/2016: la formazione finanziata a portata di tutti

Con l’Avviso  1/2016 Fondo Formazienda ha deciso di finanziare la realizzazione di Piani Formativi aziendali, territoriali e settoriali, condivisi dalle Parti Sociali costituenti Formazienda, finalizzati a sostenere l’innalzamento delle competenze e delle conoscenze dei lavoratori dipendenti e delle figure indicate dall’art. 10 del decreto legge n. 138/2011 convertito in Legge n. 148/2011, delle imprese aderenti al Fondo e lo sviluppo competitivo delle imprese stesse.

In particolare, vista la perdurante crisi nel sistema economico-sociale italiano, il Fondo intende concorrere al rilancio della competitività delle imprese e dell’occupabilità dei lavoratori, sostenendo da un lato lo sviluppo imprenditoriale e dall’altro i lavoratori e le lavoratrici a maggior rischio di esclusione dal mercato.

Per tali motivi l’Avviso 1/ 2016 di Formazienda assegna priorità alle micro e piccole imprese e alle aziende neo-aderenti al Fondo, garantendo la massima rapidità nell’attivazione del finanziamento, che può concretizzarsi in meno di un mese dalla richiesta.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando con la navigazione acconsenti al loro utilizzo; per disattivarli leggi le istruzioni nella privacy policy